Scuola Karol Wojtyla e se ci fosse…

E se ci fosse una realtà diversa, una realtà fatta da maestre brave, preparate, dolci, comprensive ma anche severe, che mantengono la disciplina senza gridare, che insegnano con passione, con dedizione, che utilizzano i metodi tradizionali pur salvaguardando le nuove tecniche.
E se per studiare geografia, gli spazi, i luoghi si andasse in comune, al parco in posta. E se per studiare i cinque sensi si facesse una lezione assaggiando, annusando, toccando la frutta e la verdura. E se per studiare glia animali, i loro prodotti, la specie si andasse in una fattoria.
E se ci fosse… ma c’è!! Non bisogna andare lontano per trovare realtà di questo tipo, non bisogna iscrivere i figli a scuole private. La classe della mia bambina e di altri 15 bambini è così! Scuola Karol Wojtyla Largo Gervasoni (detta scuola di via Varese) classe II E.
Le maestre sono preparate, i bambini felici di andare a scuola, uniti, leali gli uni con gli altri e le maestre pur insegnando la materie in maniera tradizionale utilizzano metodi all’avanguardia che permettono ai nostri bambini di imparare e apprendere con gioia.
Noi ringraziamo queste maestre che con le mille difficoltà della nostra società vanno avanti regalando speranza e cultura.
Grazie,
le mamme, i papà, gli alunni della II E

Precedente Incontro per "La Buona Scuola" Successivo Contributo volontario 2014-15